Al San Fedele tornano

i dialoghi a due voci

News > Ecumenismo > Ebraismo > Al San Fedele tornano

i dialoghi a due voci
27 10 2017

Grazie alla collaborazione tra Fondazione Culturale San Fedele, Fondazione Carlo Maria Martini, Comunità ebraica di Milano e Segretariato Attività Ecumeniche, riprendono con rinnovato impegno gli “Incontri a due voci” ebraico-cristiani.

L’iniziativa è promossa al San Fedele di Milano fin dal 1999, in seguito alla svolta segnata dal Concilio Vaticano II. Quest’ultimo, nel decreto Nostra Aetate – riconosciuto il grande «patrimonio spirituale comune ai cristiani e agli ebrei» – ha inteso «promuovere e raccomandare tra loro la mutua conoscenza e stima, che si ottengono soprattutto dagli studi biblici e teologici e da un fraterno dialogo» (n. 4).

Un dialogo, quello tra ebrei e cristiani, a cui ha dato un forte impulso il cardinale Carlo Maria Martini negli anni del suo servizio pastorale in terra ambrosiana.

Gli incontri di questo nuovo ciclo verteranno sul tema dell’Esodo e sulla figura di Mosè. Accanto alla lettura a due voci del testo biblico, che resta fondamentale, si prenderà in considerazione il modo in cui la tematica in oggetto è stata riletta nel campo dell’arte, della musica e del cinema.

Sono in tutto nove incontri (il programma dettagliato lo trovate cliccando QUI) che avranno inizio sempre alle ore 18,30. L’incontro inaugurale e quello finale si svolgeranno nell’Auditorium San Fedele in avis Hoepli 3/b, gli altri incontri nella Sala Ricci in piazza San Fedele, 4. Ingresso sempre libero.

Per informazioni e per scaricare gli audio degli incontri: www.fondazionecarlomariamartini.it – telefono 02 863521.


CONDIVIDI!