Greco alla ricerca
di nuovi Gedeoni

News > Economia > Donazioni > Greco alla ricerca
di nuovi Gedeoni
19 12 2023

Carissimi, 

si avvicina il Natale, festa del dono del Figlio da parte del Padre per mezzo dello Spirito Santo. I doni che reciprocamente ci facciamo in questo periodo sono segno di quel Dono, capace di cambiare il senso della storia umana e di quella personale. 

Ogni dono infatti ci rimanda al Dono dell’Incarnazione e al dono che Gesù fa di sé stesso a noi nella sua Pasqua: l’Amore crocifisso e risorto è il compimento dell’Amore incarnato nel Bambino di Betlemme. Questo Dono fa sorgere in noi un grazie, un grande ringraziamento al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo per il loro accompagnare la nostra vita e renderci capaci a nostra volta di donare. 

Con il vostro costante aiuto e contributo alle necessità economiche della parrocchia di Greco, voi siete segno tangibile della possibilità, anche in questo modo, di esprimere un dono nella logica di comunione dei beni cui la Parola di Dio stessa ci richiama (cfr Atti 2, 42-45). Di questo vi ringraziamo di cuore. 

Anche quest’anno, grazie al vostro contributo, è stato possibile coprire circa i due terzi dell’importo delle rate annuali del mutuo a copertura dei lavori di ristrutturazione che agli inizi degli anni 2000 hanno ridato vita e bellezza ai nostri ambienti. Come sapete, il generoso contributo di 700.000 euro della Diocesi ha azzerato il debito derivante dal fido di pari importo costituito anch’esso a fronte di quei lavori: rimangono tuttavia circa 410.000 euro di mutuo, la cui estinzione è prevista per il maggio 2036.

 Negli anni purtroppo il numero dei Gedeoni (coloro che contribuiscono in forma stabile al pagamento del mutuo) si è andato via via riducendo: ci permettiamo quindi di chiedervi di farvi protagonisti di un passaparola, di un invito ad altre persone di unirvi a voi nel contribuire a questa forma di sostegno continuativo alla parrocchia di Greco. Ogni importo è benvenuto: l’importante è la costanza del contributo, di modo da poter contare su risorse continuative. Ad oggi per pagare il mutuo ci mancano circa 10.000 euro all’anno, che dobbiamo sottrarre a spese di manutenzione e di migliorie degli ambienti che tanto sarebbero necessarie per mantenerli al meglio. 

Ricordiamo con l’occasione i nuovi dati per il versamento:
Parrocchia San Martino in Greco – IBAN: IT37C0306909468100000013509 

Vi ringraziamo quindi di quanto fate e di quanto vorrete fare: il Signore vi benedica! 

Milano, 15 dicembre 2023 

La Diaconia e il Consiglio Affari Economici 


CONDIVIDI!