Visita pastorale a Milano

Sguardo sulla Chiesa nella città

News > Diocesi > Visita pastorale a Milano

Sguardo sulla Chiesa nella città
08 11 2020

Nel prossimo anno pastorale (2021/22) il nostro Arcivescovo ha programmato di concludere la Visita Pastorale alla Diocesi concentrandosi sulla Zona 1, la città di Milano. Sarà un avvenimento importante al quale occorre prepararsi per tempo e con cura.

Obiettivo di mons. Delpini è quello di assumere uno sguardo contemplativo della Chiesa che è nella città, verso la città intera: questa è la novità. Nella sua lettera “al popola santo di Dio che abita la città di Milano “ (la trovate allegata, cliccando QUI) l’Arcivescovo vuole, infatti, farsi “compagno di cammino di tutti coloro che, pensosi, si interrogano sul perché e per chi vivere, sul senso del limite, sul bisogno dei legami, di relazioni, di fraternità, di giustizia, di solidarietà, di percorsi di vita buona, aperta al futuro“. 

In questi “tutti” mons. Delpini comprende proprio tutti: non solo i membri del Consiglio Pastorale e degli Affari Economici, ma anche insegnanti, operatori sanitari, giovani, catechisti, volontari, fedeli migranti, rappresentanti di associazioni/movimenti, operatori della carità, cristiani non cattolici e, se possibile, anche rappresentanti di altre religioni.

Come ci si può preparare? Cominciando a guardare con attenzione un video di una trentina di minuti. Contiene una serie di mini interviste rivolte a tre esperti chiamati a rispondere su uno spettro di questioni di stretta attualità e di più ampio respiro: Maria Teresa Maiocchi (docente di Psicologia dinamica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore), Mauro Magatti (ordinario di Sociologia generale nel medesimo Ateneo) e don Paolo Carrara, professore di Teologia pastorale presso la Facoltà teologica dell’Italia settentrionale. Ne escono sei schede tematiche: “Milano e la speranza”, cui si affiancano le riflessioni su “Distanziamento e presenza” (in riferimento, ovviamente, alle complessità createsi con il lockdown), “Il contagio, la paura e il prendersi cura”, “La società in tempo di Covid”. Completano il quadro due contesti cruciali – “La Chiesa e i giovani” e “I media. La sfida” -, dei quali si analizzano complessità e risorse, tracciando alcune ipotesi interpretative.

Qui sotto, il video

Cosa vi è sembrato? È una guida a leggere la situazione della nostra città ancora attraversata dalla pandemia, a riconoscere le sue criticità, ma anche le sue dinamiche positive, a raccoglierne le richieste e le invocazioni più profonde e a rintracciare i segni dello Spirito che già opera in essa.

Diffondete il video tra amici, parenti e conoscenti; coinvolgeteli nelle riflessioni. A gennaio saranno pubblicate delle schede guida per raccogliere domande e pareri da approfondire e organizzare nel corso del 2021 in attesa degli incontri con l’Arcivescovo all’inizio del 2022. 

Intanto preannunciamo che un primo incontro è già stato programmato per la sera del prossimo 27 novembre, alle ore 21, via Zoom. A questo incontro – assieme ai consiglio pastorale e degli affari economici – verranno invitati anche rappresentanti di tutte le categorie citate dall’Arcivescovo per coinvolgere il più possibile tutta la popolazione del nostro quartiere. 

Avete domande da fare, idee da presentare, proposte da discutere? Cominciate a scriverci, utilizzando la casella di posta Visitapastorale@cpgorettigreco.it. Risponderemo a tutti.


CONDIVIDI!