Messaggio dell’Arcivescovo
per la giornata di “Avvenire”

News > Archivio > Approfondimenti > Messaggio dell’Arcivescovo
per la giornata di “Avvenire”
07 11 2017

Mi sembra doveroso raccomandare . . . l’intraprendenza, la franchezza, l’onestà intellettuale, la capacità di ascolto, insomma molte virtù che facilitano il dialogo, che consentono di approfondire il confronto e che sono occasione di testimonianza. Avvenire è uno strumento utile e merita di essere meglio utilizzato nelle comunità cristiane. Solo un utilizzo più corale può renderlo anche migliore, attento a farsi luogo di incontro della molteplicità delle sensibilità presenti nella comunità cristiana, disponibile anche ad essere critico e autocritico per rendere possibile il passo più avanti nel servizio al bene comune”

Questo è un passo del messaggio lanciato dall’arcivescovo Mario Delpini per la giornata diocesana di Avvenire che si celebra domenica 12 novembre.

Il giornale, voluto da Paolo VI, è uno strumento di informazione e formazione insostituibile per i cattolici. E nella Diocesi ambrosiana questo strumento è ancor più prezioso perché ogni domenica si arricchisce con “Milano Sette”, il settimanale che accompagna la vita della nostra Chiesa e illustra il magistero dell’Arcivescovo il quale scrive che desidera “esprimere la mia gratitudine a tutti coloro che fanno il giornale che apprezzo anche per la buona ragione che sono personalmente lettore abbonato da alcuni decenni. E desidero dire grazie a tutti i generosi promotori della diffusione di Avvenire con il fedele servizio alla buona stampa che dovrebbe essere presente in ogni parrocchia e comunità”.

Per leggere il testo integrale del messaggio di mons. Delpini, clicca QUI


CONDIVIDI!