Refettorio Ambrosiano: due serate … al femminile

News > Archivio > Appuntamenti > Refettorio Ambrosiano: due serate … al femminile
07 03 2016
La storia di una giovane madre sudamericana arrestata con l’accusa di terrorismo, riconosciuta innocente e scarcerata dopo otto ani di carcere e comunque costretta alla fuga e a cercare rifugio politico in Italia. Una storia vera, raccolta dalla giornalista Livia Grossi del Corriere della Sera che venerdì prossimo, 11 marzo, la racconterà al Refettorio Ambrosiano.
 
L’appuntamento è per le ore 21. La serata, accompagnata dalle note di Andrea Lablanca, fa parte di “Nonostante voi. Storie di donne coraggio”, un reportage teatrale che indaga sul valore della donna come individuo, al di là dei tradizionali ruoli sociali di madre, moglie e figlia.
 
La sera seguente, 12 marzo, alle ore 18 e sempre nel salone del Refettorio di piazza Greco, presentazione del libro “Lo sconosciuto” (Golem edizioni, 2014) di Elena Cerutti sul tema della violenza di genere. La storia è quella di Stella, giovane studentessa di medicina, e dell’incontro con Giovanni. Dal loro incontro nascerà un amore che ben presto si rivelerà una trappola dalla quale sfuggire sarà molto difficile se non quasi impossibile. Un legame morboso alienerà la giovane donna dall’affetto delle persone a lei più care. Avvenimenti successivi risveglieranno Stella che inizia di una coraggiosa lotta per uscire dall’oppressione di Giovanni, agli occhi di Stella diventato uno sconosciuto. La determinazione di Stella come esempio per tutte quelle donne che non riescono ad avere la stessa forza e che rimangono chiuse nel vortice della violenza.
 
Per la partecipazione agli incontri è necessaria la prenotazione sino a esaurimento posti.
Per iscriversi: iscrizioni@perilrefettorio.it oppure telefonare al 380 8922240
(lun.-ven. dalle 17.00 alle 19.00)
Per saperne di più: www.perilrefettorio.it/eventi
 

CONDIVIDI!