Martini sarebbe contento del cammino avviato da Bergoglio

News > Archivio > Cronaca > Martini sarebbe contento del cammino avviato da Bergoglio
26 10 2014

(Stefano P. su F.C.)  Presentato a Milano il libro "Chi salva una vita salva il mondo intero" del giornalista Stefano Stimamiglio in cui racconta la vita di padre Georg Sporschill, amico e confidente del cardinale Martini: «Oggi», ha detto il gesuita, «sarebbe contento per il cammino che, con capacità di sorpresa, la Chiesa ha avviato con papa Francesco»

L’ultima intervista di Carlo Maria Martini, nota come il suo “testamento” e pubblicata dal Corriere della Sera il giorno dopo la morte, è conosciuta per la frase: «La Chiesa è rimasta indietro di 200 anni. Come mai non si scuote?”. “Anzi, disse “200 se non 300”», precisa padre Georg Sporschill, il confratello gesuita che la raccolse e che lo intervistò anche nelle famose Conversazioni notturne a Gerusalemme.

Per continuare a leggere clicca qui

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


CONDIVIDI!