Rendiamo grazie al Signore:
lunedì torniamo a Messa

News > Archivio > Appuntamenti > Rendiamo grazie al Signore:
lunedì torniamo a Messa
16 05 2020

Buona sera alle famiglie della nostra Comunità Pastorale”: è la piccola Matilde a rubare la scena e la parola a mamma Cristina e a papà Davide questa sera all’accendersi delle luci per il pensiero della Buona notte.

A mamma Cristina non resta che annunciare la lettura di alcuni versetti del salmo 118.  È il salmo della Messa della domenica che stiamo per celebrare.

Sal 118, (18-19. 21-23. 28-29)

Apritemi le porte della giustizia:
vi entrerò per ringraziare il Signore. 

Ti rendo grazie, perché mi hai risposto,
perché sei stato la mia salvezza-

La pietra scartata dai costruttori
è divenuta la pietra d’angolo.

Questo è stato fatto dal Signore:
una meraviglia ai nostri occhi. 

Sei tu il mio Dio e ti rendo grazie,
sei il mio Dio e ti esalto.

Rendete grazie al Signore, perché è buono,
perché il suo amore è per sempre. 

Questo è il salmo pasquale per eccellenza, l’abbiamo pregato diverse volte in queste settimane della Pasqua. Ma ci fa bene riprendere queste parole e farle diventare lode della nostra lode, perché anche noi vogliamo imparare a ringraziare il Signore.

Domenica prossima, 24 maggio, entreremo infatti  di nuovo nelle nostre chiese per dire grazie al Signore, per come ci ha condotto e ci sta conducendo attraverso la vicenda della pandemia.

Motivo fondamentale della lode è che Gesù, passato attraverso la Croce, è stato risuscitato ed è il Vivente, la pietra portante delle nostre vite e dell’umanità intera. Ciò che era stato scartato, è diventato il fondamento!

Rendiamo quindi grazie al Signore perché è buono, perché il suo amore è per sempre. Ed è proprio questo il motivo e il canto che riempiono di pace e di gioia la domenica che stiamo per celebrare, ultima di una serie e inizio di un nuovo passaggio verso la ripresa della vita, con la responsabilità di tutti.

Per domani intanto siamo ancora invitati alla celebrazione della Messa alle 11.00 o alle 18.30 tramite il canale Gregor insieme.

E questa sera preghiamo, tenendoci per mano, con la preghiera di Gesù, il Padre nostro. E benediciamoci l’un l’altro, nel nome del Signore.

Buona notte a tutte le famiglie e a tutti gli amici.


CONDIVIDI!