Padre Bernardo Cervellera
alla Messa della fraternità

News > Archivio > Appuntamenti > Padre Bernardo Cervellera
alla Messa della fraternità
03 10 2017

(a cura di Mario R.)
Sarà concelebrata da don Bernardo Cervellera la Messa della fraternità di giovedì prossimo a Goretti dove si sta svolgendo la mostra dei martiri missionari che ci è stata messa a disposizione del Pime. E non è un caso la presenza di padre Bernardo, che non solo è un missionario del Pime, ma è anche direttore di Asia News, una delle agenzie di stampa missionarie più attente al tema della persecuzione dei cristiani nel mondo.

Il Cristianesimo, oggi, è la religione più vessata del mondo. Secondo le cifre più aggiornate le persecuzioni contro i cristiani avvengono nel 75% delle nazioni del pianeta e rispetto al passato sono in aumento. Si calcola che nel corso della storia i cristiani morti per la loro fede siano circa settanta milioni, di cui 45 milioni solo nel XX secolo.

Durante l’omelia e dopo, durante la cena condivisa, padre Cervellera ci farà riflettere sul tema del martirio e sul perché tanti cristiani ancora oggi vengono torturati e uccisi in tutto il mondo. Durante una recente intervista a chi gli chiedeva il perché di queste persecuzioni, ha risposto che i cristiani – e i missionari in particolare – vengono uccisi perché fanno paura: “Fanno paura perchè, anche attraverso le loro scuole, ospedali, laboratori, cooperative creano una maggiore coscienza critica nelle persone. Chi si converte diventa più maturo, più libero, non più asservito all’ideologia dello stato o al potere del più forte”.

Per partecipare alla cena fraterna, ricordiamo che occorre registrarsi in segreteria parrocchiale, comunicando cosa si intende portare da mettere in tavola.


CONDIVIDI!