Quando Annalena parlava
di musulmani e conversione

News > Archivio > Approfondimenti > Quando Annalena parlava
di musulmani e conversione
13 05 2020

Sulla vicenda  della liberazione di Silvia Lombardo e della sua conversione all’Islam durante i 18 mesi del suo sequestro tra Kenia e Somalia, interviene Mondo e Missione.i,  il sito internet di Mondo e Missione, mensile dei missionari del Pime, il Pontificio istituto per le missioni estere.

Di fronte a parole come «conversione» in una vicenda delicatissima come il sequestro di Silvia Romano – si legge nel sito –sentiamo una profonda tristezza di fronte a troppe banalizzazioni che circolano nei commenti di queste ore. Per questo vorremmo suggerire a tutti qualche parola un po’ più alta. E ce la facciamo prestare da chi proprio in quella stessa Somalia ha vissuto per tanti anni, fianco a fianco con tanti amici musulmani e anche per loro ha donato la sua vita: così nella sua celebre (e per lei tanto schiva eccezionalissima) testimonianza tenuta in Vaticano il 1 dicembre 2001 Annalena Tonelli (1943-2003) parlava del suo rapporto con i musulmani che le chiedevano di convertirsi all’islam. 

Per leggere la testimonianza di Annalena, clicca QUI


CONDIVIDI!