Il Ramo di Mandorlo n. 6/2014

Ramo di Mandorlo > Il Ramo di Mandorlo n. 6/2014
08 02 2014

Lo spunto principale da cui partire per celebrare la Giornata della solidarietà arriva da Papa Francesco. Nella sua Esortazione apostolica Evangelii Gaudium, infatti, afferma: «La parola “solidarietà” si è un po’ logorata e a volte la si interpreta male, ma indica molto più di qualche atto sporadico di generosità» (EG 188). Il Papa poi aggiunge che si tratta di «creare una nuova mentalità» che pensi in maniera «comunitaria»: «La solidarietà si deve vivere come la decisione di restituire al povero quello che gli corrisponde» (EG 189).

Lo scrive don Walter Magnoni, responsabile del Servizio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro, nel servizio d’apertura del Ramo di Mandorlo di questa settimana.

Scarica l'ultimo numero

Consulta l'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 


CONDIVIDI!