Il Ramo di Mandorlo n. 17/2013

Ramo di Mandorlo > Il Ramo di Mandorlo n. 17/2013
27 04 2013

"Segno di fedeltà a un mandato è l'atto del programmare. Il senso e la finalità di un programma sta nel progetto che rivela il fondamento della chiamata ad essere Chiesa nel nome del Signore." Lo scrive don Giuliano sul Ramo di Mandorlo, chiamando tutta la Comunità a raccolta per il prossimo 18 maggio, quando dovrà esaminare e varare le proposte che il Consiglio Pastorale ha formulato come programma prioritario per il prossimo anno pastorale.

Si tratta – in sostanza – di passare dal Progetto della Comunità Pastorale (che, approvato lo scorso autunno, ha delineato il percorso che la Comunità è chiamata a compiere nei prossimi tre anni pastorali) al Programma dei prossimi dodici mesi.

La riunione, come abbiamo già pubblicato QUI nel nostro sito, si svolgerà sabato 18 maggio a partire dalle 14,15 nell'Oratorio di Goretti per terminare con la Messa delle ore 18 nella Veglia di Pentecoste.

Scarica l'ultimo numero

Consulta l'archivio

 

 

 

 

 

 

 

 


CONDIVIDI!