Un modo speciale di attendere
il Natale in famiglia

Senza categoria > Un modo speciale di attendere
il Natale in famiglia
03 11 2017

(a cura di Angela e Cristina)
Si sta avvicinando il Natale e anche la nostra Comunità vive questa attesa, sia pure in modi differenti, ma certamente è difficile viverla con indifferenza, soprattutto per chi è convinto che Dio ha mandato suo Figlio tra noi per donarci la Pace.

Per questo noi famiglie di laici abbiamo scelto, anche quest’anno, di portare un segno di Pace nelle case del nostro quartiere. Alcuni di noi per una sola sera, altri per più volte, condividendo con i nostri ”vicini di casa” un momento di fratellanza, di preghiera e di riflessione sul senso del Natale.

Questo cammino è sicuramente un segno tangibile del nostro impegno e della nostra concreta presenza nella Chiesa e nella nostra Comunità. Ma non solo. E’ un’opportunità  preziosa per incontrarci, per conoscerci, per agire in concreto l’ospitalità che è alla base dell’accoglienza. Entrare in una casa significa anche capire chi ci vive, prendere consapevolezza di eventuali situazioni di bisogno e solitudine che non possono essere ignorate.

Ci piacerebbe che altre famiglie condividessero con noi questa esperienza che rappresenta un’occasione di crescita per i bimbi che spesso ci accompagnano, perché li stimola a “vedere” il prossimo e ad essere parte attiva nei confronti degli altri. E credete, non serve avere doti particolari, perché non c’è nulla di più semplice della condivisione di un gesto “buono” con un fratello o una sorella in occasione del Natale.

Chi volesse unirsi deve farlo entro il prossimo 15 novembre contattando Cristina (cell. 3453534154) o Angela (cell. 3333166059, angela.spadafranca@gmail.com). Sarebbe davvero bello essere in tanti!

Intanto, per sapere di settimana in settimana di quali famiglie busseremo alla porta, potete cliccare sull’icona nella colonna destra di questa pagina


CONDIVIDI!