12 ore di banchetto
e dialogo tra fedi diverse:
ultime ore per l’iscrizione

News > Archivio > Appuntamenti > 12 ore di banchetto
e dialogo tra fedi diverse:
ultime ore per l’iscrizione
30 08 2018

(a cura di Mario)
Mancano poche – pochissime – ore per poter partecipare all’evento di domenica prossima, 16 settembre al Refettorio Ambrosiano. Venerdì 14 si chiudono – per ovvi problemi organizzativi – le iscrizioni e occorre fare presto (trovate le istruzioni su come fare in fondo a questo articolo) per non restare esclusi da una esperienza che si presenta molto ma molto interessante.

Testi sacri, di tradizioni religiose differenti, letti e condivisi come il cibo di cui si parla in quei passi. Un convivio, insomma, che trova il suo spazio naturale al Refettorio Ambrosiano per un “banchetto” di 12 ore di dialogo tra fedi diverse. Cristiani, ebrei, musulmani, induisti a buddisti per ascoltare, offrire e condividere le rispettive “parole di verità”. 

Il tutto dalle dieci del mattino alle 22 di domenica 16 settembre. Don Giuliano, intervistato da Avvenire qualche giorno fa, spiega che “quella domenica donne e uomini di diverse confessioni religiose si alterneranno nel declamare testi sacri della propria fede e cultura. Testi che hanno formato la coscienza di generazioni e generazioni di bambini, giovani, adulti, anziani, famiglie, ma che rischiano, per ignoranza e per pigrizia, di uscire dalla nostra memoria”. 

Per questo sono stati invitati sedici esponenti di fede cattolica, valdese, ortodossa, ebraica, musulmana, induista e buddista (trovate il programma con orari, nomi e temi della giornata cliccando QUI o sull’immagine a destra). “A ciascuno di loro – continua don Giuliano su Avvenire – è stato chiesto di scegliere un testo sacro della propria tradizione sul tema del banchetto. E a ciascuno sarà affidato un tempo di 45 minuti per introdurre, leggere e commentare il testo”.

All’esterno del Refettorio verranno allestito tre spazi (uno Zen, uno ebraico e uno arabo-beduino) dove, all’ora di pranzo e di cena) si terranno letture di altri testi sacri e verrà servito il cibo di cui si parla nei testi.

Ed è singolare – sottolinea don Giuliano – declamare questi testi in un luogo dove lo scarto viene cucinato, con l’arte dei migliori chef del mondo, per essere servito in tavola al povero che ha diritto a essere rifocillato per tornare ad essere uomo e a prendere coscienza di sè e dare valore alla propria esistenza”.

COME SI PARTECIPA
Per partecipare è importante iscriversi entro il 14 settembre indicando il nome del relatore (è possibile iscriversi a più letture fino a esaurimento posti). Per ogni lettura è richiesto un contributo di 5 euro. Il 16 settembre presentandosi alla reception verrà consegnato un badge ai partecipanti iscritti.

ATTENZIONE! Per non disturbare/interrompere i vari momenti di declamazione dei testi sacri, avvisiamo che non si potrà accendere al Refettorio a lettura iniziata. Occorre presentarsi alla reception almeno 15’ prima dell’inizio della lettura.

Oltre l’iscrizione personale:

• Si può essere sostenitori dell’iniziativa con un’offerta di 15 euro
• Si può contribuire anche con l’acquisto di una shopper dell’Associazione per il Refettorio Ambrosiano
• Si può offrire un POSTO SOSPESO: per permettere agli ospiti Caritas del Refettorio di partecipare sull’evento della 12 Ore.

Per ulteriori chiarimenti e informazioni è possibile fare riferimento a:
iscrizioni@perilrefettorio.it
tel 380 8922240 (dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19)


CONDIVIDI!