Battisti, metodisti, copti
e cattolici: quattro
modi per dire “Io credo…”

News > Archivio > Appuntamenti > Battisti, metodisti, copti
e cattolici: quattro
modi per dire “Io credo…”
09 02 2019

Cinque teologi di quattro di quattro diverse Chiese cristiane si incontrano per parlare ciascuno del proprio modo di credere, così diverso, ma così uguale nella ricerca della verità. Si incontrano – come ormai è diventata una tradizione per la nostra comunità – nel salone polifunzionale sotto la chiesa di Santa Maria Goretti, quasi a suggellare la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani che abbiamo celebrato alla fine di gennaio.

Sabato prossimo, 16 febbraio, dalle 10 alle 12,30, i pastori battisti Anna Maffei e Massimo Aprile, la pastora metodista Dorothee Mack, il copto ortodosso padre Zaccaria Ghattas e il cattolico don Giuliano Savina parteciperanno alla giornata coinvolgendo i membri delle loro chiese  per spiegare come rispondono al tema “Io credo…”

Questo momento – si augura don Giuliano – possa essere nella nostra Comunità un vero e proprio esercizio che lo Spirito ci invita a compiere verso ciò che è anzitutto il desiderio e la preghiera di Gesù: che siano una cosa sola come il Padre e il Figlio”.

Cerchiamo quindi di essere numerosi, perché l’Ecumenical Day non è riservato a una schiera di pochi eletti, ma è veramente un’occasione importante e da non perdere. Perché è solo conoscendoci e confrontandoci che possiamo superare le diffidenze e avvicinarsi all’unità. 

QUI il programma della giornata


CONDIVIDI!