15 gennaio all’Ambrosianeum
per introdurre la giornata
del dialogo ebraico-cristiano

News > Ecumenismo > Ebraismo > 15 gennaio all’Ambrosianeum
per introdurre la giornata
del dialogo ebraico-cristiano
13 01 2019

È dedicata al testo biblico di Ester, come esempio del ruolo della donna nella storia della salvezza, la trentesima giornata di approfondimento del dialogo ebraico-cristiano che quest’anno cade martedì 17 gennaio.  

La giornata verrà presentata con un incontro – aperto a tutti – che si svolgerà martedì 15 gennaio, proposto dal Consiglio delle Chieste cristiane di Milano, all’Ambrosianeum (in via delle Ore, 3 a Milano). L’appuntamento è per le ore 18,30. Il dibattito partirà con gli interventi di Miriam Camerini (regista teatrale e studiosa di ebraismo) e Daniela Di Carlo (pastora evangelica valdese).

La storia raccontata nel rotolo di Ester è alla base di una festa ebraica molto partecipata, la festa del Purìm, che ricorda la salvezza ottenuta per il popolo ebraico dalla regina Ester che ne impedì il massacro progettato dalle autorità persiane per lo sterminio dei prigionieri. Tutta la storia del rotolo di Ester dimostra che tutti i disegni perversi, anche se apparentemente vincenti, vengono smantellati, con una concatenazione di eventi che sistematicamente li distrugge.

La giornata è guidata da un sussidio (lo potete scaricare da QUI) preparato dalla Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo della CEI per aiutare tutti i fedeli a riscoprire il legame con l’ebraismo nella sua storia e nel suo presente sin mezzo a noi.


CONDIVIDI!