Salviamo i ragazzi
dalla droga del Web

News > Archivio > Appuntamenti > Salviamo i ragazzi
dalla droga del Web
15 04 2018

Per gli esperti la dipendenza dallo smartphone è una malattia. La nomofobia, come viene definito il timore ossessivo di non essere raggiungibili al cellulare, colpisce per lo più i giovanissimi e i giovani, anche se nemmeno gli adulti ne sono del tutto esenti. 

Come intervenire, come correre ai ripari? Mercoledì 18 aprile alle ore 21, insieme al dottor Ivano Zoppi, educatore, presidente e fondatore di Pepita Onlus e referente operativo CoNaCy (Coordinamento Nazionale Cyberbullismo), al Refettorio Ambrosiano è in programma un incontro per approfondire il rapporto complesso degli adolescenti con il mondo digitale.

I nostri ragazzi vivono sempre connessi e la loro visione del mondo si alimenta ogni giorno attraverso Internet. App di messaggistica e social network sono il loro canale di comunicazione privilegiato. Attraverso questi strumenti passano tutte le loro relazioni.

Se da un lato la rete presenta immense opportunità, dall’altro bambini, adolescenti, e spesso anche adulti, sono poco consapevoli dei potenziali rischi in cui potrebbero incorrere. Occorre per questa ragione formare sui limiti, indagare gli aspetti psicologici, relazionali e comunicativi associati all’uso corretto e scorretto della Rete, educare al rispetto delle regole, rendere i ragazzi consapevoli del valore della loro immagine e della loro identità.

Ingresso libero, previa registrazione a iscrizioni@perilrefettorio.it

tel 380 8922240 (dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19)


CONDIVIDI!