Una favola su Betlemme
la culla e il somarello

News > Archivio > Appuntamenti > Una favola su Betlemme
la culla e il somarello
08 12 2018

“Betlemme, la culla e il somarello” è un racconto poetico scritto da Davide Rondoni, che l’attore milanese Davide Giandrini reciterà il prossimo 15 dicembre alle ore 16:00, nel salone polifunzionale di Santa Maria Goretti, nell’ambito delle celebrazioni natalizie parrocchiali.

La rappresentazione teatrale è rivolta alle famiglie – specialmente a quelle con bambini impegnati nei corsi di Iniziazione Cristianae vuole contribuire alla riscoperta dell’evento del Natale, con una modalità nuova, anche se riconducibile alla grande tradizione della sacra rappresentazione, con un racconto dai momenti poetici accompagnato da disegni (di Guido Venturini) e brevi filmati in videoproiezione. La regia è di Franco Palmieri.

La storia è quella del giovane Ibrahim che, dopo aver lavorato duramente, vorrebbe comprarsi due cammelli da usare per il trasporto delle merci nel deserto, ma che in realtà con i suoi pochi soldi può acquistare solo un povero somaro. Si tratta però di un animale strano, che ha addirittura assistito alla nascita del Figlio di Dio.

Proprio tu, mio somarello – dice a un certo punto Ibrahim – ti sei preso cura di Dio. Lui che ha vestito il cielo e la terra, che ha vestito il più piccino fiore della siepe, ha avuto bisogno di te. Del tuo soffione accurato sulle sue manine e tra i suoi capelli di oro lieve. (…) O mistero del somaro, della santità o somaraggine tua. E anche mia, che dovrò imparare da te, che ti dovrò guardare ammirato. E da uomo presuntuoso farmi asino semplice e mansueto, da padrone farmi tuo imitatore. Del tuo dorso, del tuo respiro. E del tuo cuore grandioso”.

Ingresso aperto a tutti e a offerta libera.


CONDIVIDI!