1967-2017: 50anni di Goretti tra memoria e cammino

News > Archivio > Appuntamenti > 1967-2017: 50anni di Goretti tra memoria e cammino
24 06 2017

(a cura di Mario)
Era il 28 settembre 1967 quando il card. Giovanni Colombo ha consacrato l’altare della chiesa di S. Maria Goretti, aprendola di fatto alle celebrazioni liturgiche che fino a quel momento venivano celebrate nella cappella prefabbricata a fianco della chiesa attuale fin dal 1955. Era stato il card. Montini, futuro papa Paolo VI, ad affidare ai Padri Passionisti il servizio liturgico in quel prefabbricato sulla riva destra della  Martesana, dove cominciavano a sorgere i primi palazzoni che avrebbero agganciato la zona di Porta Nuova a Greco annesso dal 1923 al comune di Milano. La chiesetta prefabbricata diventa Vicaria Curata nell’ottobre del 1961 e nel 1963 diventa Parocchia, quando già si stava lavorando alla costruzione della nuova chiesa.

Dal 28 settembre 1967 è passato mezzo secolo con vicende alterne: il quartiere si è allargato a dismisura; i padri Passionisti nell’agosto 2010 restituiscono alla Curia la parrocchia che nel 2011 muove i primi passi verso la Comunità Pastorale Giovanni Paolo II assieme alla parrocchia di San Martino in Greco.

Per ricordare questi 50 anni, dal 23 settembre al 9 ottobre (come potete vedere dal pannello esposto sulla facciata della chiesa) avremo la possibilità di ripercorrere questo mezzo secolo di testimonianza e cammino della comunità. Ci saranno mostre e celebrazioni (compresa la ricollocazione delle reliquie di S. Maria Goretti in sostituzione di quelle rubate qualche anno fa) e una grande festa (il 1° ottobre) secondo il programma che potete scaricare cliccando QUI e che troverete in chiesa sui banchi durante le messe o in segreteria.

Nel frattempo siamo tutti invitati a collaborare a cercare fra le nostre cose immagini e documenti che possano testimoniare avvenimenti e volti  di questo mezzo secolo. Potete digitalizzarli e spedirli via mail a questa casella: 50anni@cpgorettigreco.it. Il materiale verrà organizzato ed esposto in Chiesa con una proiezione multimediale e su una apposita pagina del nostro sito.

Contiamo sulla vostra collaborazione!


CONDIVIDI!